Cogli l’attimo con Didofà

Due cose al mondo sono esteticamente perfette: il gatto e l’orologio.
(Emile Auguste Cartier)

E se lo diceva Cartier… c’è da credergli. Chissà, l’avrà letta anche lui, il giovane imprenditore di Didofà questa frase? Penso di sì, vista la qualità e la perfezione dei suoi orologi:

The original 3dDwatch

Pezzi unici, ottime idee regalo (din don, San Valentino s’avvicina…), creazioni contemporanee e attraenti, caratterizzate dall’inconfondibile identità Didofà. Una cifra stilistica chiara e riconoscibile, supportata da un livello di produzione che combina la selezione dei migliori materiali a uno studio attento e scrupoloso dei dettagli. Miniature che toccano il cuore, rievocano ricordi e città (come Parigi e New York, presenti nella collezione Voyage), ti prendono per mano per lasciarti in un mondo incantato (Enchant), da portare al collo.

 

  • Didofà made in Italy in 3d

Un marchio social (seguitelo sul blog, Facebook e Instagram), che lavora bene anche off line, alle fiere di settore, organizzando eventi speciali come la presentazione dei modelli di punta al Just Cavalli Hollywood lo scorso settembre. E che vi spedisce direttamente a casa, in 5 giorni lavorativi, l’orologio scelto sul sito.

Andate a farsi un giro e cogliete l’attimo anche voi!

#coglilattimoDidofà

Buzzoole

Su di me

Erica Vagliengo

Scrittrice/giornalista/copywriter, autrice del romanzo Voglio scrivere per Vanity Fair (come Emma Travet). Ho creato, anni fa, il progetto emmat, per promuovere il libro e il mio alter ego, on line e off line. Oggi ho lanciato il video format INCASINATE SÌ MA CON STILE, su www.facebook.com/EmmaTravet
Curiosità: parlo tanto, dormo poco, scrivo ovunque. Combatto le nevrosi quotidiane con ironia, Internet, caffè e chantilly. Ho un negozio vintage su Facebook .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 Erica Vagliengo · Scrittrice, giornalista, copywriter, Torino · CF VGLRCE77A44G674R · Scrivimi

Webdesign & SEO: La scribacchina e Simone Montanari. Le fotografie di Erica sono di Angela GrossiPrivacy PolicyCookie Policy

Pin It on Pinterest