Quale cappello indosseresti, oggi, Anna? @ PUNKT magazine

2013-09-26 12.21.35“I cappelli davano ad Anna un punto di stabilità: il cappello veniva per primo, poi seguivano i vestiti” ha spiegato il suo storico assistente Moreno Fardin. Partire da un cappello per creare un abbinamento con tutto il resto può essere impresa difficile, ma non per lei: la leggendaria editor di VOGUE Italia, scomparsa l’anno scorso a ottantuno anni.

 

PROSEGUI A LEGGERE L’ARTICOLO SU PUNKTMAGAZINE.COM

[sociallinkz]

 

 

Su di me

Erica Vagliengo

Scrittrice/giornalista/copywriter, autrice del romanzo "Voglio scrivere per Vanity Fair" (come Emma Travet) e del Best seller su Amazon "Separati con stile". Ho creato, anni fa, il progetto emmat, originale esempio di PERSONAL BRANDING, per promuovere il libro e il mio alter ego, on line e off line. Faccio parte di TITANIUM BUSINESS CLUB, occupandomi di investimenti on line (non si vive di sola scrittura e passioni, mi dispiace deludervi). Sono, anche, proud member del Global Woman Club Milano.
Curiosità: parlo tanto, dormo poco, scrivo ovunque. Combatto le nevrosi quotidiane con ironia, Internet, caffè e chantilly.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 Erica Vagliengo · Scrittrice, giornalista, copywriter, Torino · CF VGLRCE77A44G674R · Scrivimi

Webdesign: Simone Montanari • SEO: La scribacchinaPrivacy PolicyCookie Policy

Pin It on Pinterest