La tv che LE piace @alessandracomazzi

Coinvolgente, ironica, spumeggiante come sempre Alessandra Comazzi alla Libreria Mondadori della ridente cittadina, ha fatto il botto. Tra il pubblico c’erano anche Giorgio Merlo, la grande Gisella Bein e il tipografo di Trino, ovvero il padre della Comazzi, 92 anni meravigliosamente portati. 
Un’ora e mezza densa di aneddoti sui protagonisti dei sessant’anni della tv, citando anche il compianto Giorgio Faletti che, entrando in scena a Drive IN, con il suo mitico giummmmbotto, disse la frase simbolo del cambiamento di costume della tivvvvù: “E qui che ci sono le donne nude?”.

E da allora, nulla fu più uguale…

ph erica vagliengo

Su di me

Erica Vagliengo

Scrittrice/giornalista/copywriter, autrice del romanzo "Voglio scrivere per Vanity Fair" (come Emma Travet) e del Best seller su Amazon "Separati con stile". Ho creato, anni fa, il progetto emmat, originale esempio di PERSONAL BRANDING, per promuovere il libro e il mio alter ego, on line e off line. Sono Deputy Editor di PUNKT e ho la rubrica "Separati con stile" su DITUTTO (firmata Emma Travet).
Curiosità: parlo tanto, dormo poco, scrivo ovunque. Combatto le nevrosi quotidiane con ironia, Internet, caffè e chantilly.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2019 Erica Vagliengo · Scrittrice, giornalista, copywriter, Torino · CF VGLRCE77A44G674R · Scrivimi

Webdesign: Simone Montanari • SEO: La scribacchinaPrivacy PolicyCookie Policy

Pin It on Pinterest