Moderne Madame Bovary un po’ Pirla @LaRivistaIntelligente

Da quando ho iniziato a scrivere il secondo romanzo (peggio di un parto…), spiegando che si tratta della storia di tre donne, una delle quali è Emma Travet, cinque anni dopo, in una situazione che non avrebbe mai immaginato (PUNTO, non posso dire altro).

Ma tanto è bastato alle mie amiche per essere eletta loro consigliera/portafortuna (quando chiamano me, in media, telefona anche il lui di turno).

Tra i tanti aspetti ridicoli che ho notato, c’è il prendere troppo sul serio la storia, e il volersi dannare come un’eroina dell’800 di romanzi che finiscono male (mediamente per lei).

Mais voilà, ecco servito il mio pezzo e un avvertimento… attente al bagnino di Borgio Verezzi, signore mie!

Giorgio Pogliano  copia

illustrazione di Stefano Navarrini (j’adore!)

 

Su di me

Erica Vagliengo

Scrittrice/giornalista/speaker in radio, autrice del romanzo "Voglio scrivere per Vanity Fair" (come Emma Travet) e del Best seller su Amazon "Separati con stile". Ho creato, anni fa, il progetto emmat, originale esempio di PERSONAL BRANDING, per promuovere il libro e il mio alter ego, on line e off line. Sono Deputy Editor di PUNKT. Ho lanciato il rossetto "rosso che spacca" per le INCASINATE SI MA CON STILE, insieme al video format omonimo (su Youtube).
Mi trovate su www.radioformusic.it, ogni martedì, dalle 16.00 alle 17.00, con Emma Travet e la mia amica Dana Carolina Bertone.
Curiosità: parlo tanto, dormo poco, scrivo ovunque. Combatto le nevrosi quotidiane con ironia, Internet, caffè e chantilly.

© 2019 Erica Vagliengo · Scrittrice, giornalista, copywriter, Torino · CF VGLRCE77A44G674R · Scrivimi

Webdesign: Simone Montanari • SEO: La scribacchinaPrivacy PolicyCookie Policy

Pin It on Pinterest