Ho sempre pensato di essere un po’ agitata

ma ho scoperto, dal Quaderno delle dediche dei miei 17 anni, ritrovato una settimana fa, di essere stata in passato tanto casinista, pazza, chiacchierona, elettrica etc… Riporto una delle dediche che lo conferma: “Ogni volta che ti guardo mi chiedo: Avrà preso la scossa, o ha avuto un trauma da piccola? Sarà sempre un mistero” (questa era di Sophie).

2013 04 07 quaderno delle dediche

eccolo, il Quaderno delle dediche (2nda parte)

[sociallinkz]

Su di me

Erica Vagliengo

Scrittrice/giornalista/copywriter, autrice del romanzo "Voglio scrivere per Vanity Fair" (come Emma Travet) e del Best seller su Amazon "Separati con stile". Ho creato, anni fa, il progetto emmat, originale esempio di PERSONAL BRANDING, per promuovere il libro e il mio alter ego, on line e off line. Faccio parte di TITANIUM BUSINESS CLUB, occupandomi di investimenti on line (non si vive di sola scrittura e passioni, mi dispiace deludervi). Sono, anche, proud member del Global Woman Club Milano.
Curiosità: parlo tanto, dormo poco, scrivo ovunque. Combatto le nevrosi quotidiane con ironia, Internet, caffè e chantilly.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 Erica Vagliengo · Scrittrice, giornalista, copywriter, Torino · CF VGLRCE77A44G674R · Scrivimi

Webdesign: Simone Montanari • SEO: La scribacchinaPrivacy PolicyCookie Policy

Pin It on Pinterest