E tu, di che accessorio sei?

Sabato scorso sono stata al Circolo dei Lettori di Torino, per il workshop sugli accessori, tenuto dalla personal shopper Pina Sansone che è stata molto brava: preparata, allegra, coinvolgente, ha dato ottimi suggerimenti su come usare i pezzi che ogni ragazza/donna avrà a valanghe (immagino), custoditi gelosamente in cassetti off limits.

Sono state due ore utili e piacevoli, peccato per la sala troppo piccola e sabaudamente opprimente. In attesa del prossimo workshop, vi lascio i miei appunti in tweet.

Gli accessori sono l’accento che cambia il #look.

Tre colori, il quarto deve essere l’accessorio. Cosa piú difficile: mix di stampe ex @MIUMIUofficial favoloso!

L’accessorio: #mescolare #mush up #contestualizzare #personalizzare. Importante: i total look non vanno piú di moda. 1.mescolare: pezzo griffato+qualcosa di cheap+qualcosa di vintage #mush up: prendi le idee in giro e fai il “remix” di stili. 2. Ex. mushup abito chiffon con stivali Camper/ perle con tee rock/ smoking con #converse. 3. contestualizzare:contrario#mushup- mantenere fede allo stesso stile. 4. personalizzare: creare/trovare quel tratto distintivo per renderci unici.

L’accessorio deve dimostrare molto piú di ció che vale. Per ottenere un risultato lussuoso. Dovete cercare di scegliere bene.

NO acquistare #fake bag piuttosto una #borsa #nologo, esclusiva, una borsa sconosciuta. Esiste la borsa perfetta, definitiva? No, non esiste,perchè le donne oggi sono trasformiste. Quindi, una donna dovrebbe avere almeno 4 borse: borsa grande-clutch sera- tracollina- it bag (masterpiece) #ioneho167.

michalel kors bag

La mia Michael Kors al bar del Circolo dei Lettori

Non è una #borsa è una #Birkin!

S~coordinare: rompiamo gli schemi, con s-coordinamenti creativi. Lanciatevi. Osate @voceverbomoda s~coordinate pure #tendenza 2014. Questione di (s) coordinazione: si deve coordinare secondo lo stile contemporaneo: richiami colore/materiale/mood

Il buon gusto è innato ma nell’etá adulta uno puó costruirsi il buon gusto attraverso il bello legato all’arte, citazioni colte, moda.Le possibilitá sono infinite, i limiti ce li mettiamo solo noi.

Le #scarpe possiedono virtú magiche. Sono il modo piú facile per attuare una metamorfosi. Scarpe da avere: #mocassini #ballerine e slippers #sliponshoes #sneakers -bianche per il 2014- #stringate #francesine #kittenheels.Scarpe #2 decollettè classica con tacco -nude look- #sandaloflat #zeppe e #platform per casual look #stivali e biker #tronchetti.Calza NO! (per una come me che mette le scarpe chiuse anche d’estate perchè ha sempre freddo ai piedi, la vedo difficile…)

[sociallinkz]

Su di me

Erica Vagliengo

Scrittrice/giornalista/speaker in radio, autrice del romanzo "Voglio scrivere per Vanity Fair" (come Emma Travet) e del Best seller su Amazon "Separati con stile". Ho creato, anni fa, il progetto emmat, originale esempio di PERSONAL BRANDING, per promuovere il libro e il mio alter ego, on line e off line. Sono Deputy Editor di PUNKT. Ho lanciato il rossetto "rosso che spacca" per le INCASINATE SI MA CON STILE, insieme al video format omonimo (su Youtube).
Mi trovate su www.radioformusic.it, ogni martedì, dalle 16.00 alle 17.00, con Emma Travet e la mia amica Dana Carolina Bertone.
Curiosità: parlo tanto, dormo poco, scrivo ovunque. Combatto le nevrosi quotidiane con ironia, Internet, caffè e chantilly.

© 2019 Erica Vagliengo · Scrittrice, giornalista, copywriter, Torino · CF VGLRCE77A44G674R · Scrivimi

Webdesign: Simone Montanari • SEO: La scribacchinaPrivacy PolicyCookie Policy

Pin It on Pinterest