BASTA COACH! by Daniele Penna

“Se avessi visto questo video 2 anni fa, avrei risparmiato un sacco di soldi”.-video del 7 luglio 2019 su INSTAGRAM-
Questo è stato il mio primo pensiero, presa dalle parole di Daniele Penna, mentre mi scorrevano, davanti agli occhi, tutti i corsi che ho seguito da maggio 2017 al 2019.
In realtà, molto probabilmente, non avrei recepito bene i vari messaggi illuminanti e avrei proseguito lungo la strada intrapresa, perché era necessario che facessi quelle esperienze per arrivare alla CONSAPEVOLEZZA DI OGGI che mi porta a dire questo:
non ho rimpianti per il passato.
Sono una che deve provare tutto quanto le passa per la testa.
MA OGGI, ho capito che:
non sono predisposta a stare in format e programmi di altri. Rischio di deviare, perdere tempo e soldi.
Devo seguire il mio istinto e le mie idee. Metterle in pratica DA SOLA, eventualmente collaborare con gente del mio livello, con la mia visione di vita e con il mio stile di vita, professionisti brillanti, entusiasti e ONESTI che mi aiutino a realizzare i progetti.
Ma non voglio più pagare per seguire i corsi di altri.
A ben vedere ne so molto più di tanta gente che ho visto on stage.
Inoltre: prima di sganciare anche solo 1 EURO a chicchessia, ci ragiono sopra, sottopongo a test lo pseudo coach, mi pongo tante domande e indago sui seguenti aspetti-d’altronde, sono o non sono una GIORNALISTA?- citati nel video:
– assicurati che sia libero/a finanziariamente e che lo faccia per passione
– che abbia risultati VERI, TANGIBILI e quantificabili
– che sappia gestire le sue emozioni
– che abbia esperienza reale (non millantata).

E mi ricorderò che, se voglio crescere DAVVERO, trovo tutto nei libri che ho comprato in questi anni e sul web.
PRATICAMENTE GRATIS!
Non è più necessario andare ai corsi DAL VIVO, spinta dal mio EGO che mi dice: “Devi esserci. Non puoi proprio mancare. Non perdere questa occasione. Devo far vedere, su Instagram, che ci sono anche io”.
Lo so, farà ridere, ma spesso, sono andata a dei corsi o agli eventi spinta dalle “motivazioni” di cui sopra.

Ora che sono uscita dal FUNNEL degli altri, ho capito che è molto meglio INVESTIRE I MIEI PREZIOSI SOLDI E IL MIO PREZIOSO TEMPO in viaggi (da gennaio a oggi sono stata a: Dubai, Roma, Milano, Napoli, in Francia, Londra, in Bosnia, al mare, in montagna), in letture, in camminate, in momenti di meditazione, in eventi con gente in linea con me, in momenti belli con la mia famiglia, in progetti che veramente valgono (non solo per le mie tasche, ma anche per il mio spirito e per la conoscenza).
In più: quello che MI RISUONA MALE o non mi risuona affatto, da subito, lo lascio perdere. E rifletto, ponendomi le giuste domande, prima di aprire il portafoglio.

Ciò detto, consiglio a tutti quelli che sono stati ad un evento di un coach, nella loro vita, di vedere il video (e prendere appunti)

Su di me

Erica Vagliengo

Scrittrice/giornalista/copywriter, autrice del romanzo "Voglio scrivere per Vanity Fair" (come Emma Travet) e del Best seller su Amazon "Separati con stile". Ho creato, anni fa, il progetto emmat, originale esempio di PERSONAL BRANDING, per promuovere il libro e il mio alter ego, on line e off line. Sono Deputy Editor di PUNKT e ho la rubrica "Separati con stile" su DITUTTO (firmata Emma Travet).
Curiosità: parlo tanto, dormo poco, scrivo ovunque. Combatto le nevrosi quotidiane con ironia, Internet, caffè e chantilly.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2019 Erica Vagliengo · Scrittrice, giornalista, copywriter, Torino · CF VGLRCE77A44G674R · Scrivimi

Webdesign: Simone Montanari • SEO: La scribacchinaPrivacy PolicyCookie Policy

Pin It on Pinterest