Una bionda al poker @ lavocedinewyork.com

Tempo fa ho intervistato Michela Antolini, conosciuta come micia, giocatrice di poker.

Avevamo anche preso un caffè da Excelsior, a Milano. A me era piaciuta molto, come tipa. Quindi, ho deciso di riproporre il pezzo, pubblicato su La Voce di New York.

“Perché non prendersi troppo sul serio è un ottimo modo di bluffare. Anche nella vita”. E se lo dice lei, giocatore di poker femmina, c’è da crederci. Lei è Michela Antolini, 28 anni, “romana de Roma”, ma a Milano da molto. Racconta le sue gesta, in modo ironico, divertente, glam e inconsueto su “miciapoker.com”, ma la si può seguire giornalmente anche su friend feed. Dopo dodici anni di teatro e una spruzzata di passerelle è arrivata al poker Texas Hold’em, riuscendo a vincere il titolo al Ladies Event organizzato da Pokerstars, il più importante competitor di poker al mondo. Oltre a dirle brava – anche se non capisco un’acca di questo gioco – ho diverse domande da porle, perché non capita tutti i giorni di avere a che fare con un personaggio così. PROSEGUI QUI

[sociallinkz]

Su di me

Erica Vagliengo

Scrittrice/giornalista/speaker in radio, autrice del romanzo "Voglio scrivere per Vanity Fair" (come Emma Travet) e del Best seller su Amazon "Separati con stile". Ho creato, anni fa, il progetto emmat, originale esempio di PERSONAL BRANDING, per promuovere il libro e il mio alter ego, on line e off line. Sono Deputy Editor di PUNKT. Ho lanciato il rossetto "rosso che spacca" per le INCASINATE SI MA CON STILE, insieme al video format omonimo (su Youtube).
Mi trovate su www.radioformusic.it, ogni martedì, dalle 16.00 alle 17.00, con Emma Travet e la mia amica Dana Carolina Bertone.
Curiosità: parlo tanto, dormo poco, scrivo ovunque. Combatto le nevrosi quotidiane con ironia, Internet, caffè e chantilly.

© 2021 Erica Vagliengo · Scrittrice, giornalista, copywriter, Torino · CF VGLRCE77A44G674R · Scrivimi

Webdesign: Simone Montanari • SEO: La scribacchinaPrivacy PolicyCookie Policy

Pin It on Pinterest