Wonder Women: intervista a Enrica Tesio

Le interviste che mi riescono meglio?

Quelle alle donne. Posso sbizzarrirmi parecchio, grazie alla loro ironia (bene prezioso, che spesso manca agli uomini).

L’ultima, in ordine di tempo, è Enrica Tesio scrittrice torinese che di ironia ne ha a biffezze e la sparpaglia nel magico mondo di Internet tramite il suo blog e i social.

Ecco parte dell’intervista pubblicata su Theladycracy, poco tempo fa.

Wonder women anche oggi ha una storia succulenta in pentola. In questa rubrica ci sono racconti di donne che dormono poco, pensano troppo e lavorano sodo. Scrivono, cuciono, sognano, si inciampano, ridono e piangono. Ecco un’altra “personaggia” scovata da Erica Vagliengo, che si unisce al nostro coretto di scrittrici semi-serie. Ma convinte. Lei è Enrica Tesio, ed è uno spasso da leggere. Vi lascio all’intervista Lady!

Wonder Women: intervista a Enrica Tesio,

(quella che sulla copertina fa salti altissimi)

 Chissà se anche lei è una donna piena di questi irrisolti come la sua Dora. Di sicuro sappiano questo: non va a letto prima delle due del mattino e non aveva mai pensato, aprendo il blog, di diventare un fenomeno on line e di firmare un romanzo. Perché spesso, le cose belle accadono quando meno te le aspetti, anzi, quando proprio non le avevi messe in conto, presa com’eri da una separazione finto casual…

La scrittrice e blogger torinese Enrica Tesio

ph Enrico Frignani

Ciao Enrica. La prima domanda non può che essere: come fai a fare tutto?

Se ti dovessi rispondere con un mio tormentone, ti direi che faccio tutto di merda. Ma non è vero. Si fa tutto perché non si può fare diversamente, ma ci vogliono delle priorità e una motivazione. Io ho i bambini come priorità e il divertimento, il piacere di fare le cose che scelgo, come motivazione.

Ti sta incuriosendo l’intervista? Leggila tutta  QUI

Su di me

Erica Vagliengo

Giornalista/web writer, autrice del romanzo Voglio scrivere per Vanity Fair (come Emma Travet) e del progetto emmat, innovativo esempio di personal branding. Parlo tanto, dormo poco, scrivo ovunque. Combatto le nevrosi quotidiane con ironia, Internet, caffè e chantilly. Ho un negozietto su Depop.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 Erica Vagliengo · Copywriter e giornalista, Torino · CF VGLRCE77A44G674R · Scrivimi

Webdesign & SEO: La scribacchina e Simone Montanari. Le fotografie di Erica sono di Angela GrossiPrivacy policy

Pin It on Pinterest