La casetta dalla cucina rossa

C’era una volta una casetta dalla cucina rossa, anche in salotto c’era qualcosa di rosso, così come nel capanno degli attrezzi. La casetta era in montagna, la raggiungevo d’estate, quando la temperatura diventava soffocante in città. Amavo stare lì: le giornate diventavano improvvisamente lente, trascorrevo ore sullo sdraio a guardare il cielo, le acerbe mele sugli alberi, cullata dallo stormir di fronde, pensando al nulla, ritornando alla realtà, di tanto in tanto, quando i miei occhi incrociavano il campanile della chiesa, là, in lontananza. La casetta rossa c’è ancora, nessuna l’ha venduta. Ogni volta che ci ritorno, mi perdo nel mio mondo, nella cucina tutta rossa, mentre il profumo del caffè pervade l’ambiente, posandosi per sempre sui mobili di legno, laccati di rosso.

 

Su di me

Erica Vagliengo

Scrittrice/giornalista/copywriter, INCASINATA SI' MA CON STILE, autrice del romanzo Voglio scrivere per Vanity Fair (come Emma Travet) e del progetto emmat, innovativo esempio di personal branding. Parlo tanto, dormo poco, scrivo ovunque. Combatto le nevrosi quotidiane con ironia, Internet, caffè e chantilly. Ho un negozietto su Depop.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 Erica Vagliengo · Copywriter e giornalista, Torino · CF VGLRCE77A44G674R · Scrivimi

Webdesign & SEO: La scribacchina e Simone Montanari. Le fotografie di Erica sono di Angela GrossiPrivacy policy

Pin It on Pinterest