A focus on your life time @FordItalia

Oggi parto (e non so se torno). Sarebbe bello… sognare non costa nulla, dicono, vero?. E allora partiamo, mi piacerebbe con una macchina, non una qualunque, ma una innovativa, di design, dinamica, che regali un piacere di guida assoluto. Così ho pensato a lei: la Ford Focus con la quale viaggiare sulle colline delle Langhe, rimirando l’autunno piemontese, dopo un pranzo alla Trattoria del Bivio e una visita alle cantine di Massimo e Selia. Magari voi una Focus ce l’avete, e quante esperienze avete vissuto con lei! Perchè non  raccontate la vostra storia, nata dai ricordi e dalle emozioni delle avventure condivise insieme? Potreste vederla scritturata e sceneggiata nel prossimo episodio di “FOCUS ON YOU LIFE TIME”, come quella d Michele De Lisi (partito con la moglie in due e arrivato a casa in tre) Come fare? Facile! Cliccate su questo sito, riportate i vostri dati anagrafici, la vostra storia e condividete sui social, se vi va, #AFocusOnYourLifetime.

fordfocus

  p.s. Sentite cosa dice il bel protagonista del video… Vi ci ritrovate?

“Strano, spesso non fai caso a quello che ti capita.Poi quando ci ripensi, tutto ti sembra straordinario. Se penso a quante cose ho vissuto con questa macchina: viaggi, serate, avventure che sembravano infinite, invece… l’avventura quella vera è arrivata quanto meno me l’aspettavo, e mi ha portato anche due figli…io che neanche ci pensavo ai figli… Che mi perdevo, però…”

focus-on-your-lifetime

 

Su di me

Erica Vagliengo

Giornalista/web writer, autrice del romanzo Voglio scrivere per Vanity Fair (come Emma Travet) e del progetto emmat, innovativo esempio di personal branding. Parlo tanto, dormo poco, scrivo ovunque. Combatto le nevrosi quotidiane con ironia, Internet, caffè e chantilly. Ho un negozietto su Depop.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 Erica Vagliengo · Copywriter e giornalista, Torino · CF VGLRCE77A44G674R · Scrivimi

Webdesign & SEO: La scribacchina e Simone Montanari. Le fotografie di Erica sono di Angela GrossiPrivacy policy

Pin It on Pinterest