E tu, di che accessorio sei?

Sabato scorso sono stata al Circolo dei Lettori di Torino, per il workshop sugli accessori, tenuto dalla personal shopper Pina Sansone che è stata molto brava: preparata, allegra, coinvolgente, ha dato ottimi suggerimenti su come usare i pezzi che ogni ragazza/donna avrà a valanghe (immagino), custoditi gelosamente in cassetti off limits.

Sono state due ore utili e piacevoli, peccato per la sala troppo piccola e sabaudamente opprimente. In attesa del prossimo workshop, vi lascio i miei appunti in tweet.

Gli accessori sono l’accento che cambia il #look.

Tre colori, il quarto deve essere l’accessorio. Cosa piú difficile: mix di stampe ex @MIUMIUofficial favoloso!

L’accessorio: #mescolare #mush up #contestualizzare #personalizzare. Importante: i total look non vanno piú di moda. 1.mescolare: pezzo griffato+qualcosa di cheap+qualcosa di vintage #mush up: prendi le idee in giro e fai il “remix” di stili. 2. Ex. mushup abito chiffon con stivali Camper/ perle con tee rock/ smoking con #converse. 3. contestualizzare:contrario#mushup- mantenere fede allo stesso stile. 4. personalizzare: creare/trovare quel tratto distintivo per renderci unici.

L’accessorio deve dimostrare molto piú di ció che vale. Per ottenere un risultato lussuoso. Dovete cercare di scegliere bene.

NO acquistare #fake bag piuttosto una #borsa #nologo, esclusiva, una borsa sconosciuta. Esiste la borsa perfetta, definitiva? No, non esiste,perchè le donne oggi sono trasformiste. Quindi, una donna dovrebbe avere almeno 4 borse: borsa grande-clutch sera- tracollina- it bag (masterpiece) #ioneho167.

michalel kors bag

La mia Michael Kors al bar del Circolo dei Lettori

Non è una #borsa è una #Birkin!

S~coordinare: rompiamo gli schemi, con s-coordinamenti creativi. Lanciatevi. Osate @voceverbomoda s~coordinate pure #tendenza 2014. Questione di (s) coordinazione: si deve coordinare secondo lo stile contemporaneo: richiami colore/materiale/mood

Il buon gusto è innato ma nell’etá adulta uno puó costruirsi il buon gusto attraverso il bello legato all’arte, citazioni colte, moda.Le possibilitá sono infinite, i limiti ce li mettiamo solo noi.

Le #scarpe possiedono virtú magiche. Sono il modo piú facile per attuare una metamorfosi. Scarpe da avere: #mocassini #ballerine e slippers #sliponshoes #sneakers -bianche per il 2014- #stringate #francesine #kittenheels.Scarpe #2 decollettè classica con tacco -nude look- #sandaloflat #zeppe e #platform per casual look #stivali e biker #tronchetti.Calza NO! (per una come me che mette le scarpe chiuse anche d’estate perchè ha sempre freddo ai piedi, la vedo difficile…)

[sociallinkz]

Su di me

Erica Vagliengo

Giornalista/web writer, autrice del romanzo Voglio scrivere per Vanity Fair (come Emma Travet) e del progetto emmat, innovativo esempio di personal branding. Parlo tanto, dormo poco, scrivo ovunque. Combatto le nevrosi quotidiane con ironia, Internet, caffè e chantilly. Ho un negozietto su Depop.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 Erica Vagliengo · Copywriter e giornalista, Torino · CF VGLRCE77A44G674R · Scrivimi

Webdesign & SEO: La scribacchina e Simone Montanari. Le fotografie di Erica sono di Angela GrossiPrivacy policy

Pin It on Pinterest