E stasera sarò madrina!

PINEROLO FESTEGGIA LA POESIA

I Poeti si riprendono la notte 2013 – Pinerolo Città della Poesia

sabato 20 aprile 2013

Il 20 aprile a Pinerolo “poesia” fa rima con “teatro”, con “divertimento”, con “celebrazione”.

Fedele alla tradizione dell’evento composito, iniziata ad aprile 2012, l’Associazione culturale YOWRAS Young Writers & Storytellers, in collaborazione con la Biblioteca e il Comune di Pinerolo, propone, in un sabato poetico e non convenzionale, tre momenti differenti: uno spettacolo teatrale, la proclamazione di “Pinerolo Città della Poesia”un talk show che riunirà poeti ed esperti di generi poetici caratterizzati dall’ironia e dall’utilizzo giocoso della parola, con l’immancabile buffet finale.

ore 17.00 Auditorium Baralis – via Marro, 6

– spettacolo teatrale “Speriamo che la memoria mi inganni”

ore 21.00 Biblioteca Civica “Alliaudi” – via Cesare Battisti, 11

– talk show “Generi e altri parenti poetici” con letture e intermezzi musicali

– proclamazione di “Pinerolo Città della Poesia”

– buffet finale

Alle 21.00, alla Biblioteca Alliaudi, Marco Ardemagni (di Caterpillar), Guido Catalano, Gianni Micheloni, Max Manfredi, Marika Vincenzi e Fabrizio Corselli sono gli ospiti di “Generi e altri parenti poetici – Quando la poesia è diversamente divertente”: un talk show pensato per raccontare al pubblico che esistono generi poetici che sono accomunati da giocosità e ironia, da leggerezza e stupore, che hanno regole curiose da rispettare, per scoprire insieme che tutti noi, poeti, lo si è stati almeno una volta. Conduce l’inossidabile Cristiano Tassinari, giornalista tv.  Nella parte centrale della serata, che sarà allietata dagli intermezzi musicali a cura del Civico Istituto Musicale Corelli, alla presenza dell’Assessore alla Cultura Paolo Pivaro, avverrà la proclamazione di “Pinerolo Città della Poesia”: una targa verrà svelata al pubblico con l’intervento di una madrina e di un padrino d’eccezione: la giornalista e scrittrice Erica Vagliengo e il poeta Beppe Mariano.

11_madrina

Cioè…

p.s. many thanx to nicoletta fabrizio (presidente associazione yowras)

[sociallinkz]

Su di me

Erica Vagliengo

Giornalista/web writer, autrice del romanzo Voglio scrivere per Vanity Fair (come Emma Travet) e del progetto emmat, innovativo esempio di personal branding. Parlo tanto, dormo poco, scrivo ovunque. Combatto le nevrosi quotidiane con ironia, Internet, caffè e chantilly. Ho un negozietto su Depop.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 Erica Vagliengo · Copywriter e giornalista, Torino · CF VGLRCE77A44G674R · Scrivimi

Webdesign & SEO: La scribacchina e Simone Montanari. Le fotografie di Erica sono di Angela GrossiPrivacy policy

Pin It on Pinterest